Auto distrutta. Rogo doloso a Monguzzo

Indagini aperte
Incendio doloso nella notte a Monguzzo, in frazione Nobile. I vigili del fuoco hanno dovuto lavorare per spegnere le fiamme che hanno letteralmente distrutto un’auto abbandonata all’interno di un’area appartata. Non vi sarebbero dubbi sul dolo del gesto.
Come pure sul fatto che probabilmente il mezzo possa essere stato usato per commettere reati. Da qui l’esigenza di cancellare ogni elemento distruggendo l’automobile per impedire di risalire a qualsiasi traccia. Sul posto, oltre ai vigili

del fuoco, sono arrivati anche i carabinieri della compagnia di Cantù che hanno ispezionato la carcassa.
Le indagini si preannunciano difficilissime in quanto la Lancia Y non ha la targa né il numero di telaio, e tra l’altro anche il colore originario è difficilmente riconoscibile proprio in seguito ai danni lasciati dal rogo. L’intervento a Monguzzo è andato in scena nel cuore della notte, intorno alle 3.

M.Pv.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.