Auto rubate e smontate: arresti anche nel Comasco
Cronaca

Auto rubate e smontate: arresti anche nel Comasco

La base operativa era nel Milanese, ma le manette sono giunte anche a Como. I carabinieri della Compagnia di Corsico hanno sgominato una banda dedita al furto di auto e alla rivendita dei ricambi dopo averle smantellate. Un gruppo di sette persone tra i 23 e i 60 anni è finito nei guai e ora sarà chiamato a vario titolo a rispondere di reati come il furto e la ricettazione. Al centro dell’attività c’era una autofficina di Trezzano sul Naviglio.

Il modo di agire dalla banda era molto organizzato: c’era chi si occupava dei furti e della sostituzione delle centraline, chi dello smontaggio del veicolo, chi di piazzare sul mercato le varie parti. Il gruppo, per rubare qualsiasi tipo di auto, non impiegava più di 15 minuti. La macchina veniva poi portata in un parcheggio e lasciata per circa due giorni, escamotage per avere la certezza che la stessa non fosse controllata con il Gps. Solo in seguito veniva di nuovi prelevata e smontata. Ogni auto rubata fruttava fino a 2000 euro. I componenti del gruppo sono stati arrestati a Como, Monza, Pavia, Perugia, Varese e Ancona.

4 aprile 2017

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto