Automobilismo lombardo in lutto: è morto Bruno Longoni

Bruno Longoni

Lutto per lo sport automobilistico lombardo: il figlio Paolo ha infatti annunciato la morte di Bruno Longoni, storico dirigente dello sport dei motori e della federazione automobilistica regionale e nazionale, fino a qualche anno fa chiamata Csai. Nato a Milano nel 1936, Bruno Longoni ha ricoperto una lunga serie di incarichi: commissario sportivo nazionale, delegato regionale, fiduciario per la Lombardia del gruppo ufficiali di gara e in Csai è stato vicepresidente e componente del consiglio sportivo e del comitato esecutivo.

In questi ruoli è sempre stato vicino alle scuderie e agli organizzatori della gare lariane, a partire dall’Aci Como, che propone l’omonimo rally dal 1978, per arrivare a un altro compianto personaggio dell’automobilismo, Enrico Manzoni (scomparso nell’aprile 2020). Quest’ultimo negli anni ha curato, oltre al suo Rally della Valle Intelvi, slalom e formula challenge. Longoni ha anche dato un prezioso supporto allo sviluppo del campionato Lombardia Ronde Cup, serie organizzata tra 2012 e 2016, che sul Lario comprendeva la “Barelli Ronde” (organizzata dalla Val Senagra Corse).

Nella foto, Bruno Longoni all’arrivo di un Rally Aci Como-Etv con il presidente Enrico Gelpi: il compianto dirigente sportivo non mancava mai alla gara lariana e alle premiazioni annuali dei soci sportivi proposte dall’Aci stesso.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.