Autostrada Pedemontana, realizzate soltanto due tratte su cinque
Cronaca

Autostrada Pedemontana, realizzate soltanto due tratte su cinque

Il progetto della Pedemontana prevede la costruzione di una nuova autostrada, lunga 67 chilometri, destinata a collegare Cassano Magnago (Varese) con Osio Sotto (Bergamo), passando per cinque province: Varese, Como, Milano, Monza e Brianza e Bergamo.

Il cantiere è stato aperto nel febbraio del 2010 a Cassano Magnano. I lavori, però, sono fermi a Lentate sul Seveso (Monza), al confine con Cermenate, all’altezza della superstrada Milano-Meda. Delle cinque tratte previste, ne sono state realizzate finora solo due: la tratta A (15 km da Cassano Magnago a Lomazzo) e la B1 (7,5 km tra Lomazzo e Lentate sul Seveso). Mancano all’appello la tratta B2 (9,5 km da Lentate a Cesano Maderno, in sovrapposizione al tracciato della Milano-Meda), il lotto C (16,5 km tra Cesano Maderno e Usmate Velate) e la tratta D (18,5 km da Usmate Velate a Osio Sotto).

Appartengono al sistema autostradale della Pedemontana anche le tangenziali di Como e Varese, entrambe incomplete. Di ciascuna è stato realizzato soltanto il primo lotto. Per quanto riguarda Como, è operativo il tratto tra Grandate e Albate (3 km), mentre è rimasta sulla carta la prosecuzione dell’arteria fino ad Albese con Cassano (6 km).

Autostrada e tangenziali sono a pagamento, ma senza caselli. Il pedaggio viene riscosso attraverso l’addebito dei transiti rilevati dai sistemi elettronici di lettura delle targhe.

20 gennaio 2018

Info Autore

Marcello Dubini

Marcello Dubini mdubini@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto