Autostrada più cara, scatta la protesta

Aumento dell’Iva – Il Codacons: «Sull’A9 dovrebbe invece essere abbassato perché la velocità è ridotta»
Il pedaggio alla barriera di Grandate è passato da 1,90 a 2 euro
Dieci centesimi in più di pedaggio autostradale alla barriera di Grandate. L’aumento dell’Iva dal 20 al 21%, deciso dal governo, si è subito tradotto in un incremento da 1,90 a 2 euro. Invariata invece la tariffa di 0,70 centesimi al casello di Fino Mornasco. La Società Autostrade per l’Italia ha stabilito il ritocco arrotondando per eccesso. Immediate le proteste, soprattutto da parte dei pendolari. «Il pedaggio in quel tratto dell’A9 dovrebbe invece essere abbassato – dice Mauro Antonelli (Codacons) – visto che per i lavori si viaggia costantemente a velocità ridotta».
Leggi  l’articolo di Campaniello in CRONACA

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.