Aumenti tariffe dell’A9. Molteni: “Presidio ai caselli sabato 11 gennaio”

alt

La battaglia contro il nuovo rincaro del pedaggio

Nicola Molteni, parlamentare della Lega Nord, insiste con la sua battaglia contro il nuovo aumento per il pedaggio sull’A9. L’ultima proposta è quella di un presidio ai caselli: l’appuntamento è fissato per sabato 11 gennaio. Attraverso i social network Molteni invita alla “Mobilitazione di dura protesta – sono le sue parole – Il pedaggio sulla Como-Milano è aumentato dell’11,5%, tre volte la media nazionale, mentre sulla Salerno-Reggio Calabria si viaggia gratis”.

Dall’inizio dell’anno la tariffa applicata alla barriera di Grandate è salita a 2,20 euro. Se a questa somma si aggiunge il pedaggio applicato alla barriera di Lainate, pari a 1,70 euro, andare da Como a Milano in autostrada costa ora 3,90 euro contro i 3,40 dello scorso anno. I rincari sono stati decisi dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sull’intera rete autostradale nazionale, con un incremento medio dei pedaggi pari al 3,9%.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.