Autovelox dei pendolari, presentato il ricorso al Tar
Territorio, Trasporti e viabilità

Autovelox dei pendolari, presentato il ricorso al Tar

Ricorso al Tar contro le multe del contestato autovelox di viale Fulvio Testi, a Milano. Tra i firmatari del documento,  ci sono anche decine di pendolari comaschi che si sono visti recapitare una raffica di contravvenzioni. Multe onerose e “dolorose” visto che in molti casi hanno comportato anche la sottrazione dei punti della patente. L’autovelox è attivo e sanziona dall’11 dicembre scorso ed è tarato a una velocità di 50 chilometri orari.

Le prime contravvenzioni sono state notificate solo diverse settimane dopo l’entrata in funzione dell’apparecchio. Ci sono automobilisti che hanno ricevuto decine di multe per importi complessivi di migliaia di euro e, come è prevedibile l’azzeramento dei punti della patente. Gli automobilisti vessati hanno deciso di ricorrere al Tar (Tribunale amministrativo regionale di Milano), un’iniziativa collettiva che si aggiunge alle decine di ricorsi già presentati dai singoli automobilisti multati al giudice di pace e al prefetto.

«L’iniziativa davanti al giudice amministrativo – spiega Raffaello Ricci, l’avvocato che rappresenta gli automobilisti che hanno firmato il ricorso – è frutto dello spirito civico ed espressione della volontà di un gruppo di cittadini di far accertare dal giudice competente le plurime illegittimità del procedimento amministrativo che hanno portato il Comune ad attivare, a ridosso di Natale, un autovelox del quale non si avvertiva l’oggettiva necessità».

«In particolare – aggiunge il legale –come dovrebbe essere noto, il Codice della Strada prevede che con gli autovelox gli enti locali debbano prevenire l’incidentalità di alcuni tratti di strada pericolosi e non, come è avvenuto, rimpinguare le casse comunali. Non è, infatti, compito della pubblica amministrazione vessare i cittadini, bensì educare gli stessi ad un corretto utilizzo della viabilità pubblica» dice ancora l’avvocato Ricci. Il gruppo di protesta contesta la segnalazione insufficiente sulla presenza dell’autovelox e il ritardo nelle notifiche delle multe, Gli aggiornamenti sono disponibili sulla pagina Facebook del gruppo “Multe Milano: Viale Fulvio Testi Palo della luce 10-11”.

18 aprile 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto