“Autunno Musicale” in archivio

Associazioni

Una buona notizia all’orizzonte per la cultura comasca, che rischiava di vedere dispersa una parte considerevole del suo patrimonio musicale legato al Novecento.
L’associazione NoMus, fondata da Maria Maddalena Novati, intende valorizzare l’archivio dell’“Autunno Musicale”, il festival comasco ideato da Italo Gomez e Gisella Belgeri nel 1967 e attivo – negli ultimi anni con problemi logistici e di fondi – fino al 2010. La sua  memoria culturale e artistica così non andrà dispersa, grazie

all’iniziativa “Adotta un archivio!” che consente di catalogare e digitalizzare i fondi  documentari sia di privati che di enti pubblici come teatri o associazioni. «Stiamo lavorando per il recupero dei materiali dell’Autunno Musicale di Como depositati a Villa Olmo a Como – dice Gisella Belgeri –  Il fondo contiene materiali audio, video e cartacei delle stagioni dell’Autunno Musicale di Como a partire dal 1967 al 2010, vale a dire 46 stagioni di festival musicale. Il progetto di recupero inizierà nel 2014 in collaborazione con il Cemat (Federazione Centri Musicali Attrezzati) e procederà alla progressiva scansione e catalogazione delle oltre 5.000 foto, delle oltre 500 locandine, degli oltre 500 programmi di sala e depliants, dei circa 50 cataloghi, delle 10 fra tesi e ricerche, dei supporti audio (circa 1.000 audiocassette) e video in modo da creare un database multimediale consultabile in rete».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.