Avventure botaniche a 360 gradi. Arriva il “Corriere della Serra”

alt Da mercoledì il supplemento mensile dedicato al mondo verde
Un viaggio entusiasmante, un’immersione rigenerante nella galassia verde, fra piante, giardini, essenze. In compagnia di chi sa fare della natura la passione di una vita. I nostri giardini, pubblici e privati, sono un patrimonio di bellezza inestimabile, spesso sottostimato e purtroppo anche preda del degrado e dei vandalismi più diversi. E invece, come ci hanno fatto scoprire manifestazioni di successo come Orticolario a Villa Erba, parchi e aiuole, ma anche una piccola collezione di vasi custodita

sul terrazzo di casa, possono diventare magici intrecci di eleganza e creatività, oasi di pace e tranquillità in cui ritemprare lo spirito e il corpo, come terapie antistress del tutto naturali e a costi abbordabili o addirittura pari a zero.
Scopriremo ogni mese questo mondo in compagnia di esperti di botanica e florovivaismo, ma anche di collezionisti, progettisti, appassionati e artisti del verde, con i quali condividere emozioni e conoscenze. Il nostro sarà un viaggio alla scoperta di tesori nascosti da valorizzare e di parchi storici, con i consigli degli studiosi per difendersi dai parassiti.
Tutto questo e molto altro ancora sarà, in edicola da mercoledì 19 novembre, il Corriere della Serra, nuovo supplemento del Corriere di Como curato dal giornalista Lorenzo Morandotti.
In ogni numero, sarà dato spazio a personaggi su temi di attualità legati al verde, e come detto si porrà l’accento su eccellenze che meritano una visita e aree verdi di interesse collettivo che invece attendono ancora progetti e iniziative di valorizzazione.
Avremo compagni di viaggio di assoluta autorevolezza come garanti scientifici nell’ambito botanico e florovivaistico: la Fondazione Minoprio, il network Grandi Giardini Italiani e la Società Ortofloricola Comense.
Sarà anche dato spazio ai lettori che potranno inviare all’indirizzo serra@corrierecomo.it le foto in formato digitale dei loro giardini e balconi, non importa se piccoli o grandi. Le migliori immagini che riceveremo in redazione saranno pubblicate ogni mese sul nostro supplemento Corriere della Serra.

Nella foto:
Villa Erba, sede del network “Grandi giardini italiani”

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.