Avvocato rapinato in piazza Volta: i malviventi lo attendevano nell’androne di un palazzo

Piazza Volta al centro della cronaca anche nella giornata di ieri. Un avvocato di Como, che ha lo studio affacciato proprio sullo slargo nel centro cittadino, ha denunciato di essere stato rapinato mentre rientrava al lavoro, da due uomini che lo stavano attendendo all’interno dell’androne del palazzo. Il legale, nel tentativo di inseguirli, sarebbe anche caduto dalle scale finendo all’ospedale. Le sue condizioni non desterebbero preoccupazione. La rapina è avvenuta intorno a mezzogiorno di ieri. Due i malviventi in azione, verosimilmente dell’Est, anche se non c’è certezza su questo elemento. Entrambi indossavano tuttavia la mascherina, occultando il volto. Avrebbero atteso il rientro dell’avvocato, nascondendosi all’interno del palazzo dove il legale ha lo studio. Una volta che l’avvocato ha aperto il portoncino gli sono saltati addosso e l’hanno spinto dentro all’ascensore. Non avrebbero mostrato alcuna arma, ma sarebbero comunque riusciti a impossessarsi di beni di ingente valore: tra questi duemila euro che il professionista teneva in una cartellina e anche due orologi di grande valore. Il primo, un Audemars Piguet, il secondo un Rolex, entrambi segnatempo di grande marca.
Una volta ottenuto l’ingente bottino, i due rapinatori si sono allontanati per le vie del centro città. L’avvocato, come detto, avrebbe cercato di inseguirli cadendo però dalle scale e riportando contusioni che hanno poi reso necessario il trasporto al pronto soccorso. La segnalazione è stata girata subito alla polizia di Stato, che ha inviato sul posto una volante e anche gli agenti della squadra Mobile che hanno avviato immediatamente le indagini. L’ipotesi è che i rapinatori fossero a conoscenza di quanto l’avvocato aveva con sè. Possibile anche che l’abbiano seguito. La polizia visionerà in queste ore le immagini delle telecamere della zona alla ricerca di elementi utili alle indagini.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.