Como, clamoroso passo falso: pari con il Grosseto. L’Alessandria ora è a -1

Portiere Facchin

Un brutto passo falso del Como che, in vantaggio per 2-0 allo stadio Sinigaglia contro il Grosseto, si è fatto raggiungere nei minuti finali dalla squadra toscana. La gara è terminata 2-2. Azzurri con un punto di vantaggio in classifica sull’Alessandria, che si è imposto per 1-0 sul campo della Pro Sesto con quello che i giornalisti presenti alla partita hanno definito un “gollonzo”.

I lariani hanno segnato nel primo tempo con Tommaso Arrigoni (bellissima realizzazione su punizione) e hanno raddoppiato con Alessandro Gabrielloni. Nella seconda parte i padroni di casa hanno dato l’impressione di poter gestire il match per aggiungere tre fondamentali punti alla loro classifica. Invece due reti di Elia Galligani (al 30′ e al 40′) hanno impattato la partita.

In classifica il Como è salito a 66 punti, a +1 dalla seconda che, come detto, si è imposta per 1-0 a Sesto San Giovanni. Terza è la Pro Vercelli (61) che recupererà il 21 aprile il confronto saltato questo fine settimana con il Lecco per ragioni di Covid.

Il Como mercoledì è impegnato a Olbia nel recupero, mentre domenica sarà ospite del Livorno (che ha pareggiato 0-0 nel derby toscano di bassa classifica con la Lucchese). Poi, il 25 aprile il big match del Sinigaglia con l’Alessandria e a chiudere, il 2 maggio, la trasferta di Novara.

In queste gare non ci sarà sicuramente Dario Toninelli, che si è infortunato nel riscaldamento con il Grosseto. La sua stagione è finita. Problemi al menisco per il portiere Davide Facchin, nella foto. La sue condizioni sono da valutare nelle prossime ore.

Una domenica già non esaltante si è poi chiusa con lo stop interno di Cantù con Trento (QUI L’ARTICOLO)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.