Baby writers sorpresi a imbrattare il colonnato del Broletto

alt

L’accusa è quella di aver deturpato un bene artistico e storico. L’intervento è stato compiuto dal reparto operativo della polizia locale di Como
Un canturino denunciato. Al vaglio la posizione di altri quattro ragazzi tra cui tre minorenni

Questa volta a vincere sono stati i cittadini, e non gli imbrattatori.
Perché questi ultimi hanno sì deturpato il colonnato del Broletto accanto al Duomo con i soliti scarabocchi visibili nella foto sopra, ma alla fine i vandali sono finiti nelle mani degli uomini della polizia locale del reparto operativo.
Uno di loro, un canturino maggiorenne, è già stato denunciato alla Procura di Como con l’accusa di deturpamento e imbrattamento, aggravato dall’aver danneggiato un bene di interesse

storico e artistico, ma anche la posizione degli altri identificati è al vaglio. Si tratta, in tutto, di cinque ragazzi: oltre al già citato maggiorenne, un altro ragazzo di Tavernerio e tre minorenni di Como, Cantù e Fino Mornasco. La segnalazione su quanto stava avvenendo sotto il Broletto è stata fatta ieri pomeriggio, alle 17, da un cittadino che passeggiava in piazza Duomo. Immediato l’intervento della polizia locale. Nelle mani degli uomini di viale Innocenzo è finita anche la bomboletta nera che i vandali stavano utilizzando per vergare il colonnato.

Mauro Peverelli

Nella foto:
Gli scarabocchi sul colonnato del Broletto

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.