Banca Ifis: utile semestre 37 milioni, rivede guidance 2020

Stima risultato netto fra 50 e 65 milioni

(ANSA) – MILANO, 06 AGO – Banca Ifis ha segnato nel semestre un utile netto a 37 milioni (da 68,3 milioni di euro dello stesso periodo dell’anno scorso, al netto di rettifiche e svalutazioni per 36 milioni di (pre tasse) per effetto del Covid-19. Nel periodo il margine di intermediazione si è attestato a 213 milioni di a causa del rallentamento dell’attività produttiva che ha impattato tutte le business unit. L’istituto ha deciso di aggiornare la guidance per il 2020. Assumendo una progressiva stabilizzazione del contesto macroeconomico e l’assenza di shock dovuti a ulteriori prolungati periodi di lockdown Banca Ifis stima un utile tra 50 e 65 milioni mentre il margine di intermediazione dovrebbe essere compreso tra 420 e 440 milioni e le rettifiche di valore per il rischio di credito tra 85 e 100 milioni. Riguardo ai primi sei mesi, è migliorata la posizione patrimoniale con aumento del CET1 a 11,58 %, in rialzo di 62 punti base rispetto al 31 dicembre scorso. Quanto alle attività della banca è stato forte il sostegno alle Pmi: richieste a luglio oltre 18.000 moratorie, il 98% approvate. Da gennaio a luglio acquisiti npl per 1,3 miliardi di euro in linea con il piano strategico. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.