Bando rinnova veicoli, prelazione per chi si era registrato

Aria troppo inquinata

L’assessore all’Ambiente e Clima della Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo, ha risposto in Aula consiliare a un’interpellanza in cui si chiedeva come si intenda procedere per sostenere economicamente i cittadini che, a seguito dell’esaurimento delle risorse del bando ‘Rinnova veicoli’ non hanno potuto beneficiare degli incentivi regionali in ragione dell’esaurimento delle relative risorse.

Cattaneo ha chiarito che per loro natura i bandi sono caratterizzati, oltre che da risorse limitate e all’individuazione di una platea di beneficiari, anche da un regime di temporaneità che riguarda sia l’amministrazione, per il rispetto dei termini procedimentali, sia i beneficiari stessi. I quali hanno dei termini entro i quali esprimere il proprio interesse a partecipare o a compiere gli interventi oggetto che sono del bando.

NUOVO BANDO ‘PRIMA DELLA PROSSIMA STAGIONE TERMICA’ – L’assessore ha quindi spiegato che intende aprire un nuovo bando per la sostituzione dei veicoli inquinanti prima “della prossima stagione termica”.

RISORSE DA INDIVIDUARE – “Le risorse necessarie – ha continuato – saranno individuate anche attraverso quelle messe a disposizione dal Governo alle Regioni del Bacino padano per il risanamento della qualità dell’aria”.

‘PRELAZIONE’ PER CHI NON HA POTUTO ACCEDERE AI CONTRIBUTI – “In particolare, in occasione del prossimo bando – ha concluso Cattaneo – vorremmo determinare delle modalità che consentano ai cittadini che si sono registrati sulla piattaforma Bandi on line in occasione del decreto ‘Rinnova veicoli 2021’, ma che non hanno potuto accedere alla prenotazione per esaurimento delle risorse, di accedere alla richiesta di contributo con una sorta di prelazione. Parliamo infatti di 5.900 prenotazioni che non hanno trovato risorse disponibili”

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.