Bankitalia: Franco, sì a stimoli ma rischi da alto debito

Per il dg della banca centrale

(ANSA) – ROMA, 18 NOV – "Nelle circostanze attuali al fine di sostenere la domanda aggregata, è necessario un considerevole stimolo" di bilancio. "Tuttavia, quello stesso stimolo solleva nuove sfide, poiché si tradurrà in un aumento record del debito pubblico in tutto il mondo". Lo afferma il dg della Banca d’Italia Daniele Franco al workshop congiunto Banca d’Italia / SUERF – The European Money and Finance Forum. Per Franco, la politica monetaria "non può ignorare l’impatto della politica di bilancio". L’alto debito può avere un impatto sulla trasmissione della politica monetaria n con rischi di una maggiore volatilità. "Ripagare il debito – spiega – è attualmente più facile grazie ai bassi tassi nominali ma la persistenza di questi livelli non può essere garantita a lungo. Inoltre episodi di turbolenze finanziarie sono possibili creano un circolo negativo fra aspetttative di mercato e fondamentali macroeconomici". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.