Bankitalia: Uif, mascherine e prestiti Covid, faro su 8,3mld

Segnalate 2.277 operazioni sospette legate a pandemia in 2020

(ANSA) – ROMA, 24 GIU – Compravendita di mascherine e materiale sanitario, illeciti sulle misure di sostegno anti crisi Covid come finanziamenti garantiti o contributi a fondo perduto. La Uif. l’unità di informazioni finanziarie presso la Banca d’Italia, ha ricevuto lo scorso anno 2277 segnalazioni su operazioni sospette legate alla pandemia per 8,3 miliardi di euro. Dal rapporto annuale si rileva come "le regioni che figurano di più come luoghi di esecuzione dell’operatività sospetta sono il Lazio (18,7%) e la Lombardia (14,4%). Nei primi cinque mesi del 2021 le segnalazioni sono state 1.796, per un’operatività sospetta pari a 1,86 miliardi di euro. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.