Barca, elicottero, vigili del fuoco ad Argegno per un nuotatore senza boa

barca_vvff_argegno Le ricerche dei vigili del fuoco

Grande mobilitazione oggi pomeriggio nelle acque di fronte ad Argegno, per la segnalazione di una persona in mezzo la lago. Immaginando si trattasse di un uomo in difficoltà, i vigili del fuoco hanno fatto scattare le operazioni di ricerca via acqua, con i sommozzatori e una barca, e via aria, con un elicottero.
Falso allarme, fortunatamente: si trattava di un incauto nuotatore che voleva attraversare il Lario da Argegno a Nesso. Incauto perché era privo di qualsiasi boa di segnalazione. Quindi, oltre ad aver fatto scattare l’allarme, il nuotatore ha anche messo a repentaglio la propria sicurezza, perché senza boa in mezzo al lago non era visibile da lontano dalle imbarcazioni.

 

Tratto da Espansione TV

Articoli correlati