Sport

Basket, è conto alla rovescia. Cantù, esordio con il botto

altIl via con una “classica”, il derby a Varese
Il conto alla rovescia è scattato. Con la vittoria di Sassari nella Supercoppa Italiana è iniziata ufficialmente la stagione del grande basket di serie A1.
Aperta anche la caccia al titolo vinto nell’ultimo campionato di Milano che proprio domenica a Sassari ha fatto capire però di non essere ancora una corazzata inaffondabile. Lo sa bene anche l’Acqua Vitasnella Cantù che ha battuto l’Armani, in occasione del Trofeo Lombardia, di stretta misura. Uno degli scalpi illustri di una buona

preseason, che si è chiusa nell’inusuale cornice della palestra Parini con la bella vittoria contro l’ambiziosa Venezia (85-84). Domenica alle 20.30 i brianzoli esordiscono con il derby a Varese.
Il nuovo capitano
Quella con Venezia è stata la prima uscita ufficiale, con il galloni da capitano, di Awudu Abass. «Un onore e una grande responsabilità che mi permetterà di crescere ancora di più – spiega il giovane cresciuto nel vivaio – Sono già stato capitano in estate della Nazionale italiana sperimentale e ora sono felice di ricoprire questo ruolo nella mia Cantù». Dove Abass, residente a Camerlata, è cresciuto cestisticamente fin da piccolo e dove ha potuto formarsi all’ombra di capitani speciali come Nicolas Mazzarino e Marteen Leunen. Grandi personaggi ma entrambi stranieri.
Ora tocca proprio ad Abass riportare i gradi sul fronte italiano, sulla scia di mostri sacri come Pierluigi Marzorati, Antonello Riva, Beppe Bosa e Alberto Rossini: «Mamma mia che nomi? – ribadisce Awudu – Ripeto: è un grande onore che mi stimola a fare sempre meglio e a lavorare ogni giorno al massimo».
Preseason esaltante
Il successo di sabato scorso ha chiuso il precampionato canturino con 8 vittorie e due sole sconfitte. Per il resto tanti successi, dall’esordio con il Lugano di Gianni Lambruschi a quello contro Venezia al Parini. In mezzo il doppio colpo con Cremona e Varese e la chicca della vittoria in volata con Milano al Trofeo Lombardia. Su tutti si sono affermati il play Darius Johnson- Odom e il versatile James Feldeine, che si sono rivelati una coppia che si completa, destinata a diventare punto di riferimento fondamentale per lo scacchiere biancoblù.
Segnali importanti anche sotto le plance: il rientro del centrone Eric Williams garantisce centimetri, chili ed esperienza; ma il settore è anche ben completato dall’atletismo di Ivan Buva e dalla bella scoperta del lungo africano Mbodj.
Sul perimetro si confermano ottime frecce nell’arco canturino non solo Stefano Gentile e il neo capitano Abass, ma anche la dinamicità di Damian Hollis e l’atletismo di Dequan Jones.
Verso l’esordio
Ora il tempo degli esperimenti e delle amichevoli è finito. Da domenica si incomincia a fare sul serio e per Cantù l’inizio è subito di quelli forti: il derby a Masnago contro la Pallacanestro Varese di Gianmarco Pozzecco.
Una squadra che è stata battuta due volte nel precampionato, ma che sarà un avversario da prendere con le molle. E poi da martedì 14 scatterà anche l’Eurocup, con la Foxtown impegnata nella prima trasferta sul campo del Gran Canaria.
Grande entusiasmo
Sta già volando la campagna abbonamenti della Pallacanestro Cantù “Diventiamo Grandi Insieme”. Dopo aver toccato la cifra di 2.900 tessere staccate, ora il club canturino punta a centrare la fatidica quota 3.000; obiettivo nel mirino, visto che sarà possibile sottoscrivere gli abbonamenti fino a martedì 14 ottobre.
«Non possiamo che essere soddisfatti – commenta il presidente Anna Cremascoli – dell’andamento della campagna abbonamenti. Adesso manca soltanto un piccolo sforzo per arrivare a quota 3.000».

Andrea Piccinelli

Nella foto:
Cantù-Varese dello scorso anno. Il derby aprirà la nuova stagione dei brianzoli (Fkd)
9 Ott 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dic: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto