Basket: è morto Raffaele Morbelli, dirigente degli anni d’oro di Cantù

All’età di 94 anni è morto Raffaele Morbelli, dirigente degli anni d’oro della Pallacanestro Cantù. Morbelli ne è infatti stato general manager dal 1968 al 1986. Poi, fino al 1997, è stato presidente dell’Olimpia Milano. Nel 2014 la Federazione Pallacanestro lo aveva messo nella sua “Hall of  Fame” come dirigente italiano  che ha vinto il maggior numero di trofei internazionali.

A Cantù ha conquistato due Coppe dei Campioni (1982 e 1983), quattro Coppe delle Coppe (1977, 1978, 1979, 1981), tre Coppe Korac (1973, 1974, 1975), due Coppe Intercontinentali (1975 e 1982), oltre agli scudetti del 1975 e del 1981.

Valerio Bianchini, tecnico di Cantù proprio all’epoca di Morbelli, sulla sua pagina Facebook lo ha ricordato così: “Ci ha lasciati Raffaele Morbelli, mitico G.M. degli scudetti e delle coppe internazionali di Cantù e Milano e uno dei principali costruttori del Grande Basket Italiano della Golden Age. Il mondo del basket gli ha reso onore, qualche anno fa, con il riconoscimento della Hall of Fame, ma a me piace ricordare l’amico, la sua energia, il suo spiccato senso dell’umorismo,soprattutto la sua fermezza nel proteggere il ruolo dell’allenatore, sempre smussando gli angoli acuti tra la Proprietà e la Squadra. Nell’esprimere gratitudine alla sua memoria, piango un grande professionista e un grande amico”.

Articoli correlati