Basket: Nba; capolista Utah ko, Phoenix vince e si avvicina

Tornano al successo i Lakers. Sconfitta per Atlanta

(ANSA) – ROMA, 27 APR – Perde di misura la capolista della Western Conference, ma resta al comando della classifica, anche se i Phoenix Suns si fanno sempre più vicini. Risultati a sorpresa nel turno di questa notte in Nba, ma niente terremoti di classifica. Utah Jazz ha perso 105-104 contro Minnesota, sua bestia nera in questa stagione. Finora i Timberwolves, penultimi in classifica, hanno vinto 3 incontri su tre nelle sfide con Utah; sono tantissimi se si pensa che in tutto il campionato finora Minnesota ha portato a casa soltanto 18 vittorie. Alle spalle di Utah sono sempre più minacciosi i Suns, stanotte vincitori nella sfida contro i New York Knicks per 118-110. Una vittoria tutt’altro che scontata, dato che i newyorkesi erano reduci da nove vittorie di fila. Serata negativa invece per i Clippers, terzi a ovest, battuti 120-103 dai Pelicans. Sempre in casa californiana, sono tornati al successo i Lakers, ancora privi di Lebron Jmes. Stanotte hanno sconfitto gli Orlando Magic per 114-103, e fermato la striscia di tre ko consecutivi che ha fatto scivolare i campioni in carica addirittura al quinto posto. Sul fronte est, i Sixers attualmente secondi alle spalle dei Nets, hanno rifilato un pesante 121-90 a Oklahoma. Sconfitta inattesa e pesantissima anche per Atlanta in casa di Detroit, fanalino di coda. Gli Hawks sono usciti battuti per 100-86. Nelle altre sfide in chiave playoff, da segnalare l’importante vittoria degli Spurs sui Wizards per 146-143. I texani continuano dunque a sperare, mentre trema Memphis, battuta da Denver 120-96. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.