Basket, netta vittoria di Cantù. La soddisfazione di Irina Gerasimenko
Sport

Basket, netta vittoria di Cantù. La soddisfazione di Irina Gerasimenko

Sei giocatori in doppia cifra; una convincente prestazione di squadra;il confortante inserimento degli ultimi arrivati, Calathes e Cournooh; il terzo tempo che finalmente non è stato da incubo. Il mix ideale per la Red October Cantù, che al palazzetto di Desio ha battuto Brescia – rivelazione della serie A 2016-2017 – con il punteggio di 81-65. Unico rimpianto, il fatto che i brianzoli non siano riusciti a ribaltare il -20 dell’andata. Cosa che conta in prospettiva playoff. Perché, con una Red October così competitiva, è impossibile non pensare che questa formazione possa recitare un ruolo sempre più importante.

A fine partita il presidente del club brianzolo, Irina Gerasimenko, ha avuto parole di elogio per i suoi ragazzi e per il lavoro dello staff tecnico. “Sono molto contenta per questa vittoria arrivata contro un avversario forte – ha commentato il massimo dirigente – Tutti i giocatori hanno dato del loro meglio, compresi i nuovi arrivati. I 20 punti di distacco che non siamo riusciti a recuperare? Non pensiamoci. In questo momento quello che conta di più è vincere e… abbiamo vinto”.

“Per quanto riguarda il nostro allenatore Kiril Bolshakov – aggiunge Irina Gerasimenko – non ne posso che parlare bene. Ha una lunga esperienza con molte squadre e con noi aveva già lavorato con la Red October Volgograd nel campionato russo: conoscevamo le sue qualità, prima fra tutte quella di essere una persona e un tecnico molto intelligente”.

Non manca anche una dichiarazione sulla vicenda di   Vaidas Kariniauskas, che non si è presentato agli allenamenti e che si è allontanato dalla squadra “in maniera ingiustificata”, come ha scritto il club in un suo comunicato. “Sono molto dispiaciuta per questa vicenda – afferma ancora il presidente – Ha lasciato il club senza giustificazione: posso confermare, visto che qualcuno ha parlato di problemi con i pagamenti che, in accordo con le regole e il contratto, i pagamenti a lui dovuti sono sempre stati regolari. Per me è stata una brutta sorpresa”. Irina Gerasimenko esclude nuovi interventi sul mercato: “Penso che Alex Acker, con più spazio, proprio contro Brescia ha dimostrato di poter dare un aiuto importante a questa squadra proprio al posto di Kariniauskas”.

30 Gennaio 2017

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto