Basket paralimpico: Cantù al primo posto Grande attesa per la gara con Giulianova

Finale scudetto Briantea 2018

A fronte di una Pallacanestro Cantù che vive un periodo di sofferenza, con cinque sconfitte consecutive e il penultimo posto in classifica, c’è un’altra formazione cestistica della cittadina brianzola il cui cammino procede a gonfie vele.
L’Unipol Sai Briantea 84 è infatti in testa al campionato di serie A paralimpico. Un predominio confermato nell’ultimo match disputato, con i canturini che in casa hanno avuto la meglio per 73-30 contro l’Sbs Montello. Primato in classifica in solitaria per i biancoblù dell’allenatore Marco Bergna (10 punti), seguiti da Santo Stefano Avis e Key Estate Gsd Porto Torres (8), protagonisti delle vittorie sulle dirette rivali Deco Amicacci Giulianova e Santa Lucia Roma (ora appaiate a 6 punti).
Cantù ora è attesa da una trasferta contro una delle squadre più ambiziose del campionato. I brianzoli sabato prossimo scenderanno infatti in campo in Abruzzo contro la formazione di Giulianova. Un test decisamente probante per la compagine campione d’Italia in carica, che ha vinto l’ultimo scudetto battendo proprio il Deco.
«Dalla partita di Sassari a questa parte abbiamo lavorato per migliorare la continuità nel gioco – commenta il coach della UnipolSai Marco Bergna – forse la qualità che più ci è mancata in questo inizio di stagione».
«Non abbiamo brillato nemmeno contro il Montello – aggiunge l’allenatore – soprattutto nel primo quarto: siamo entrati in campo con un obiettivo ben preciso ma non stavamo mettendo in pratica il necessario per raggiungerlo. Siamo riusciti a sistemare le cose in corso d’opera, migliorando l’intensità difensiva e spingendo in contropiede. Abbiamo una grande forza, sappiamo di cosa siamo capaci in difesa e dobbiamo dimostrarlo sul campo».
Ora Bergna chiede un ulteriore salto di qualità: «Ho grandissima fiducia nella mia squadra, sabato prossimo ci aspetta una partita importantissima e serve alzare l’asticella».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.