Belle Époque, la mostra aprirà il 26 marzo

Villa Olmo – Esposti una quarantina di quadri di Boldini e di altri italiani che contribuirono al mito
Nuovi particolari sulla prossima grande mostra di Villa Olmo, l’ottava consecutiva. Il titolo della rassegna sarà “Boldini e la Belle Époque” e ospiterà una quarantina di dipinti di Giovanni Boldini, oltre che di Vittorio Corcos e Giuseppe De Nittis e Luigi Zandomeneghi, gli artisti italiani che hanno contribuito a costruire il mito della Belle Époque. La mostra sarà visitabile dal 26 marzo al 24 luglio; l’inaugurazione è prevista per il 25 marzo in un’atmosfera intonata al periodo a cui si riferiscono i quadri, sulle note del can can.
Leggi l’articolo di Morandotti in CRONACA

Nella foto:
“En soirée”, una celebre opera di Giovanni Boldini, il pittore italiano che ha dipinto anche la Belle Époque

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.