Bergamo, sindaco Gori accoglie 113 urne

Salme cremate nei giorni scorsi fuori regione

(ANSA) – BERGAMO, 25 MAR – Il sindaco di Bergamo Giorgio Gori ha oggi pomeriggio accolto e salutato il rientro in città di 113 urne di altrettanti concittadini, rientrati in mattinata, grazie ai carabinieri, da Bologna, Modena, Ferrara e Copparo, dove le salme sono state cremate nei giorni scorsi. Con il sindaco presenti anche il vescovo Francesco Beschi, il comandante provinciale dei Carabinieri Paolo Storoni, la comandante della Polizia Locale Gabriella Messina e l’assessore Giacomo Angeloni. La commemorazione, intima e riservata, si è tenuta nella chiesa del Famedio del Cimitero Monumentale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.