Biblioteca, 350 anni in un albero

altIniziative a Como

«C’è un legame tra gli alberi, i libri e le biblioteche. Questo legame è la carta: le pagine dei libri provengono dalla generosità degli alberi, che forniscono la materia prima con cui sono fatti i libri. Forse è per questo che amiamo sfogliare le pagine di carta, e soprattutto sono i bambini che adorano avere libri tra le mani». Chiara Milani, responsabile scientifico della Biblioteca di Como, cura le nuove iniziative per i festeggiamenti dei 350 anni dell’istituzione cittadina. «Un bosco

di 12 alberi, uno diverso dall’altro – spiega – è stato collocato nell’atrio di fronte alla Sala Ragazzi per invitare giovani e appassionati lettori, da 0 a 14 anni, ad appendere ai rami di questo bosco, come tante foglie, fiori e frutti, i loro pensieri e auguri alla Biblioteca per i suoi 350 anni di vita».
I giovani lettori, da 0 a 14 anni, potranno rivolgersi in Sala Ragazzi per appendere ai rami di questi alberi un pensiero, un biglietto, un disegno, una fotografia di auguri: da soli o con genitori e nonni, oppure con le scuole. Gli alberi si riempiranno di queste particolari foglie e saranno i bambini ad allestire la mostra con i loro lavori, che resteranno esposti per tutto il periodo delle celebrazioni. Info: tel. 031.25.28.50.

Nella foto:
Chiara Milani, responsabile scientifico, con un raro volume della Biblioteca di Como

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.