Biblioteca comunale, lamentele a Etv. Il sindaco: «Non abbandonatela»

Mario Landriscina a Espansione Tv

Lamentele per la presenza di senzatetto che occupano gli spazi della biblioteca comunale di Como. Ieri sera, negli studi di Etv, il sindaco di Como, Mario Landriscina ha risposto ad una segnalazione che riguardava l’argomento. Una coppia di genitori ha telefonato dicendo di non voler più mandare la figlia a studiare in biblioteca in quanto sarebbero presenti alcuni senzatetto che utilizzano gli spazi della biblioteca. L’invito del primo cittadino comasco è quello di non smettere di frequentare i luoghi di studio: “Cerchiamo di risolvere il problema. Le regole devono essere rispettate in maniera civile”, dice Landriscina.
La biblioteca in una anno ha registrato oltre 80.000 accessi. Secondo i dati comunicati alla Commissione Cultura, l’anno scorso sono stati registrati 16.624 utenti nell’emeroteca (quotidiani e riviste settimanali e mensili) e 28.224 utenti nelle sale studio. ma non è tutto: nel corso del 2017 sono stati 1.565 i nuovi iscritti ai servizi bibliotecari mentre in 1072 hanno partecipato a laboratori e visite guidate.
Infine Landriscina lancia un appello: “Cari genitori e cari ragazzi la biblioteca è un patrimonio quindi non abbandoniamola ma frequentiamola”. Il sindaco fa sapere che è in programma un incontro nei prossimi giorni con al centro proprio il tema della biblioteca”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.