Il bilancio: Ratti, ricavi per 91,3 milioni

Ratti ha chiuso il 2016 con ricavi pari a 91,3 milioni di euro, collocandosi così sui medesimi valori dell’esercizio precedente, che si era chiuso con un giro d’affari pari a 92 milioni di euro. Il risultato netto è stato così pari a 3,6 milioni di euro, in crescita di 300mila euro rispetto al 2015. Il consiglio di amministrazione ha deciso di proporre all’assemblea un dividendo di 0,1 euro per azione. L’esercizio 2016, fa sapere la storica azienda tessile lariana, è stato caratterizzato da un buon andamento del “Polo collezioni donna” (+ 13,4%); in flessione invece il polo “Luxe” e il “Polo collezioni uomo”. Il consiglio di amministrazione ha deciso di proporre agli azionisti, nell’assemblea del 27 aprile, un dividendo di 0,10 euro per azione, per complessivi 2,7 milioni.

Articoli correlati