Bimbo nasce in auto proprio davanti all’ospedale

L'ospedale Sant'Anna di San Fermo

Un bimbo che ha fretta di venire alla luce, la corsa in auto dei genitori all’ospedale, ma alla fine il lietro evento avviene proprio sui sedili della macchina parcheggiata davanti all’ingresso del presidio.

È una storia a lieto fine quella accaduta questa mattina davanti all’ospedale Sant’Anna a San Fermo della Battaglia. Mamma e bimbo stanno bene. Tutto era cominciato alle 8 di ieri.

L'ospedale Sant'Anna di San Fermo
L’ospedale Sant’Anna di San Fermo

La donna una venticinquenne di origini filippine alla prima gravidanza era in preda alle doglie. Le contrazioni diventano più frequenti, così, accompagnata dal marito, la 25enne parte dalla sua casa di Erba diretta verso l’ospedale Sant’Anna.

Sull’auto ci sono la coppia e la suocera della giovane. Il marito percorre più velocemente possibile i circa 20 chilometri che separano la casa dall’ospedale. Si tratta comunque di un viaggio di una quarantina di minuti, così quando arriva l’auto non è più possibile raggiungere il reparto. Il parto avviene in auto.

I due addetti alla vigilanza in servizio riescono ad attivare l’emergenza sanitaria interna dell’ospedale, passa dal parcheggio anche una ginecologa che si stava recando all’ospedale di Cantù e può controllare mamma e bambino. Dopo pochi secondi arriva anche l’équipe dell’Anestesia e Rianimazione, quella dell’Ostetricia e quella della Neonatologia con un’apposita culla da trasporto per trasferire poi in ospedale la donna e il suo piccolo per le cure necessarie.

Il bambino, nato alla 35esima settimana, pesa 1.440 grammi e ora è ricoverato in Terapia Intensiva Neonatale in buone condizioni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.