Bimbo di 15 mesi bloccato in casa, paura a Como

IERI MATTINA IN NAPOLEONA
Apprensione, ieri mattina a Como, per un bambino di appena 15 mesi che è rimasto chiuso da solo in casa. L’allarme è scattato poco prima delle 10, tra piazza San Rocco e via Napoleona, dove si sono recati subito i vigili del fuoco, i carabinieri e la polizia locale. Per salvare il piccolo, i vigili del fuoco hanno dovuto entrare dal balcone dell’appartamento, posto all’ultimo piano di un palazzo che costeggia la via Napoleona. Nessuna conseguenza per il bambino: per lui solo tanto spavento. Secondo una prima ricostruzione, la porta si è richiusa alle spalle della madre che era appena uscita senza portare le chiavi. L’intervento ha causato pesanti ripercussioni sul traffico sia lungo la Napoleona, sia lungo la tangenziale cittadina.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.