Bimbo ucciso a Milano: padre condannato all’ergastolo

Riconosciuta anche la tortura; 9 mesi di isolamento diurno

(ANSA) – MILANO, 25 MAG – È stato condannato all’ergastolo e a 9 mesi di isolamento diurno Alija Hrustic, 26enne di origine croata imputato per l’omicidio del suo figlioletto di 2 anni e mezzo, nel maggio 2019 in via Ricciarelli a Milano. Lo ha deciso la Corte d’Assise di Milano, presieduta da Ilio Mannucci Pacini, che ha accolto la richiesta della pm Giovanna Cavalleri. I giudici hanno riconosciuto la tortura, oltre all’omicidio volontario e ai maltrattamenti, tutti aggravati. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.