Birmania: arrestata capo del governo Aung San Suu Kyi

Si teme il colpo di stato militare

(ANSA) – ROMA, 01 FEB – Il capo del governo birmano di fatto Aung San Suu Kyi è stato "arrestato" dalle forze armate birmane. Lo ha annunciato Myo Nyunt la portavoce del suo partito, la Lega nazionale per la democrazia (LND). "E’ detenuta a Naypyidaw (la capitale del paese, ndr), presumiamo che l’esercito stia organizzando un colpo di stato". I militari denunciano da diverse settimane irregolarità avvenute durante le elezioni legislative di novembre, vinte in modo schiacciante dall’LND. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.