Birmania: Ue, militari fermino subito la violenza sui civili

Borrell

(ANSA) – BRUXELLES, 20 FEB – "Condanno fermamente la violenza esercitata dai militari contro i manifestanti civili pacifici. Esorto i militari e tutte le forze dell’ordine in Birmania a fermare immediatamente la violenza contro i civili". Lo scrive l’Alto rappresentante dell’Ue, Josep Borrell, su Twitter dopo che due manifestanti, di cui uno minorenne, sono stati uccisi e altri 30 feriti dalle forze dell’ordine birmane in una manifestazione contro il golpe. La situazione in Birmania sarà sul tavolo dei ministri degli Esteri Ue lunedì a Bruxelles. "Ne discuteremo per prendere le decisioni appropriate", sottolinea Borrell. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.