Bizzozzero ci riprova. Ieri l’annuncio definitivo

Il voto a Cantù
Lavori in Corso scommette per la terza volta su Claudio Bizzozzero. L’ideatore e volto più noto della lista civica che 5 anni fa portò il centrodestra al ballottaggio sarà nuovamente in lizza per la poltrona di sindaco di Cantù. «Con un percorso trasparente e democratico culminato nel recente congresso abbiamo scelto Claudio Bizzozzero – ha annunciato ieri il presidente Vincenzo Latorraca – L’obiettivo è vincere e amministrare la città». La lista civica può contare su due nuove
alleanze, con i giovani di “Cantù Rugiada” e con l’ex leghista Luca Delfinetti.
«Eravamo e siamo ancora convinti che nei partiti tradizionali non ci sia la forza e la linfa necessaria per il cambiamento, per la necessaria rinascita della città – ha detto Bizzozzero – Grazie alle due nuove liste che ci appoggiano contiamo di raggiungere l’area degli scontenti del centrodestra e in particolare gli ex leghisti e di portare alle urne i più giovani. Continuiamo con il lavoro fatto, se possibile con una motivazione ancora maggiore».
A fianco di Bizzozzero lavorano due “vice”, Delfinetti e Francesco Pavesi, entrambi potenziali componenti di un’eventuale giunta. I due erano stati presi in considerazione anche per la candidatura a sindaco.
Ancora da definire il numero delle liste che sosterranno la candidatura di Bizzozzero. «Dovrebbero essere 8 – dice l’aspirante sindaco – ma stiamo valutando l’opportunità di accorpare le liste delle frazioni di Mirabello, Cascina Amata, Cantù Asnago e Fecchio. La richiesta è partita dai diretti interessati».

Anna Campaniello

Nella foto:
Claudio Bizzozzero ci riprova a Cantù

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.