Bizzozero-Napoli, nuove reazioni. Si va verso una maxi-causa civile
Cronaca, Politica, Territorio

Bizzozero-Napoli, nuove reazioni. Si va verso una maxi-causa civile

Potrebbe avere una lunga e dispendiosa coda giudiziaria la vicenda tra il sindaco di Cantù Claudio Bizzozero e la città di Napoli. Nonostante le scuse pronunciate verso i partenopei dal primo cittadino della Città del Mobile, c’è un avvocato deciso ad attivare addirittura una class action. Si tratta di Angelo Pisani presiede l’Associazione “Noi Consumatori”, che sempre dal social network Facebook, terreno da cui tutto è partito, ha scritto un post invitando i napoletani che si sono sentiti offesi a fare direttamente causa a Bizzozero. Lo studio Pisani, che curerà anche la querela in sede penale, con il fratello di Angelo, Sergio, propone una maxi-azione civile risarcitoria contro Bizzozero.

«Il sindaco di Cantù risarcisca l’onore ed il buon nome dei cittadini napoletani e l’immagine infangata delle imprese partenopee gratuitamente e strumentalmente violati», si legge sul profilo di Pisani, che ricorda di aver già ottenuto la condanna della leghista Donatella Galli. Il movimento noiconsumatori.it, pochi giorni fa, aveva ottenuto dal tribunale di Monza la condanna a 20 giorni di reclusione e ad 1 euro di simbolico di risarcimento per le frasi postate sui social tre anni fa dall’ex consigliera provinciale di Monza Brianza della Lega Nord, Donatella Galli. I messaggi erano del tenore di «Forza Etna» e «Forza Vesuvio».

«Non è concepibile che si ritenga di poter impunemente arrecare squallide offese e consistenti danni all’immagine e all’econo – mia di un territorio famoso nel mondo ed ai suoi abitanti – aggiunge Pisani – Il sindaco di Cantù pagherà sia in sede civile che penale per le rozze invettive contro i napoletani». Ma «stavolta – assicura Pisani – il risarcimento sarà tutt’altro che simbolico. I cittadini napoletani e soprattutto le imprese del territorio, tutte pesantemente infangate dalle parole del sindaco di Cantù Claudio Bizzozero, attraverso noiconsumatori.it potranno aderire alla maxi-causa civile oltre che sottoscrivere la querela e chiedere che la magistratura condanni Bizzozero anche ai dovuti risarcimenti pecuniari per i danni morali e patrimoniali, oltre che d’immagine e da “rovina dell’identità” patiti a seguito delle sue ingiustificabili e illegittime dichiarazioni». Nel tentativo di attaccare Matteo Salvini, Bizzozero aveva definito Napoli “una fogna infernale”, considerandola “emblema dell’intera ’ItaGlia”.

L’AGGIORNAMENTO: GIULIO GOLIA A CANTU’ CON LE TELECAMERE DEL PROGRAMMA “LE IENE” (CLICCARE QUI)

25 Marzo 2017

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto