Blake: agente che gli sparò non verrà incriminato

Decisone del procuratore di Kenosha. Famiglia

(ANSA) – WASHINGTON, JAN 6 – Un procuratore di Kenosha, Wisconsin, ha deciso di non incriminare Rusten Sheskey, il poliziotto che lo scorso agosto sparo’ sette colpi alla schiena del 29/enne afroamericano Jacob Blake lasciandolo paralizzato dalla cintola in giu’. Un episodio che alimento’ ulteriormente le proteste scatenate dall’uccisione di George Floyd. Ben Crump, l’avvocato della famiglia, ha espresso "immensa delusione" per la decisione, annunciata dopo la mobilitazione della guardia nazionale per il timore di disordini. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.