Blitz dei carabinieri nei centri massaggi orientali di Como e provincia

massaggiIn tre casi riscontrate irregolarità per prestazioni che andavano oltre a quelle esclusivamente “rilassanti” previste dalle autorizzazioni

Blitz dei carabinieri della compagnia di Como e dei Nas di Milano nei centri massaggi orientali che in questi ultimi mesi si sono diffusi a macchia d’olio in tutta la città e la provincia. Sarebbero una decina gli esercizi controllati, quattro in centro a Como.

 I militari in tre casi avrebbero riscontrato irregolarità, in quanto nei centri non si praticavano solo massaggi rilassanti, ma anche estetici e terapeutici senza però le dovute autorizzazioni. Di ottimo livello invece i prodotti di cosmetica utilizzati. Le ragazze, tutte giovanissime, erano regolarmente assunte tranne in un solo caso. Le indagini tuttavia proseguono soprattutto in relazione a voci trovate su alcuni tariffari, come i “massaggi dell’amore” e i “massaggi in vasca”. Non sono però state trovate tracce riconducibili ad attività sessuali.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.