Blitz Trump fuori da ospedale, l’ira del Secret Service

Fonti Cnn

(ANSA) – WASHINGTON, 5 OTT – "Non sarebbe mai dovuta accadere una cosa del genere". Monta l’ira all’interno del Secret Service, l’agenzia federale statunitense a cui e’ affidata la protezione del presidente. Secondo alcune fonti citate dalla Cnn, serpeggia il malumore tra gli uomini del corpo dopo il blitz a sorpresa di Donald Trump fuori dall’ospedale dove e’ ricoverato per il contagio da coronavirus. Gli agenti coinvolti nella vicenda dovrebbero ora essere messi in quarantena. "La frustrazione di come siamo trattati e’ grande, gli uomini del Secret Service non sono ‘usa e getta’", proseguono le fonti, che parlano di "comportamento sconsiderato" a cui gli agenti "non possono dire di no".(ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.