Bloccano il treno in stazione a Como Lago: denunciati cinque giovani

Como, stazione Como Lago

Si è concluso con una serie di denunce a piede libero il pomeriggio agitato di cinque ragazzi che, domenica sera, stavano per prendere il treno da Como Lago. Al momento di salire sul convoglio, da quanto è stato possibile ricostruire, avrebbero però iniziato ad importunare i passeggeri, senza calmarsi nemmeno di fronte alle richieste del capotreno. Quest’ultimo avrebbe quindi richiesto l’intervento della polizia che ha inviato sul posto due volanti. L’intervento è andato in scena intorno alle 19. Il treno è rimasto bloccato sui binari, senza poter partire. I cinque ragazzi – un minorenne italiano residente a Como, tre tunisini e un gambiano, tutti incensurati e regolari in Italia – sono stati identificati e denunciati a piede libero con l’ipotesi di reato di interruzione di pubblico servizio. Escluso il minorenne, hanno tutti una età compresa tra i 20 e i 22 anni, residenti tra Como, Cesano Maderno e Giussano. Solo al termine dell’intervento delle volanti della polizia di Stato, il treno – in ritardo – ha potuto lasciare la stazione di Como Lago per iniziare la sua corsa. I ragazzi dovranno invece spiegare a un magistrato il perché del loro gesto, subito interrotto al momento dell’intervento degli agenti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.