Bolton di Cermenate, raggiunto l’accordo per la cooperativa

Le proteste dei lavoratori della Bolton

Ieri sera si  è conclusa la trattativa per i lavoratori del comparto confezionamento e magazzino di Bolton, assunti dalla cooperativa Delfinia e delocalizzati a Vignate da lunedì.

A dare la notizia, dopo giorni di braccio di ferro e uno sciopero ad oltranza è direttamente il sindacato.
“Grazie alle battaglie sostenute – sottolinea il segretario della Filt Cgil di Como Giovanni Riccardi – siamo riusciti a ottenere la garanzia di due anni continuativi dell’appalto fra Delfinia e Bolton, la clausola sociale in caso di cambio appalto, un rimborso economico per quaranta lavoratori, in sostituzione della navetta e in grado di sostenere le spese per almeno un anno di car sharing. I lavoratori sono soddisfatti dell’accordo: il punto di partenza era un trasferimento a “zero euro”, è la prova che la lotta sindacale paga” conclude il sindacalista.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.