Borsa: Asia contrastata in attesa della Fed, Tokyo -1,15%

Riparte il greggio

(ANSA) – MILANO, 29 LUG – Borse contrastate in Asia e Pacifico nel giorno in cui la Fed decide sui tassi Usa. In aumento in Germania i prezzi sulle importazioni a giugno, mentre in Francia viene diffusa la fiducia dei consumatori di luglio. Dagli Usa, oltre al verdetto della Fed, che dovrebbe lasciare i tassi invariati tra zero e lo 0,25%, sono attese le richieste di mutui, le scorte all’ingrosso e al dettaglio e le vendite di abitazioni. In calendario oggi, tra le tante, le trimestrali di Rio Tinto, Barclays, Nomura, Santander e Dutsche Bank, Saipem, Enel e PayPal. Segno meno per Tokyo (-1,15%), Taiwan (-0,36%) e Sidney (-0,24%). In controtendenza Seul (+0,38%) e le piazze ancora aperte: Hong Kong (+0,34%) e Shanghai (+1,61%), a differenza di Mumbai (-0,2%). In rialzo il greggio (Wti +0,17% a 41,11 dollari) e l’oro (+1,35% a 1.954,28 dollari l’oncia). Stabile a 1,17 il dollaro sull’euro, mentre si indebolisce a 105 yen. Giornata difficile a Tokyo per gli automobilistici Toyota (-3,06%), Suzuki (-4,85%) e Honda (-1,97%). In calo anche Sony (-1,09%), Casio (-4,01%) e Nikon (-5,96%) dopo i conti trimestrali, balzo del tecnologico Advantest (+4,35%). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.