Borsa: Asia frena con dati coronavirus

Listini cinesi i peggiori ma con cali poco superiori allo 0

(ANSA) – MILANO, 13 FEB – Frenano le Borse asiatiche coi nuovi dati sui casi e le vittime del coronavirus nella provincia di Huabei. Calcolati secondo una nuova metodologia cambiano il quadro che i numeri meno allarmanti della vigilia avevano contribuito a dipingere, spingendo al rialzo i listini mondiali. Mentre i futures sugli indici europei e su quelli di Wall Street sono negativi, le Borse cinesi di Shanghai (-0,71%) e Shenzhen (-0,77%) segnano il passo, seguite con cali più ridotti da Hong Kong (-0,29% a seduta ancora aperta), Seul (-0,24%) e Tokyo (-0,14%). Tiene Taiwan (+0,15%).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.