Borsa: Asia in calo, ancora giù sterlina

Listini deboli dopo massimi storici. Deboli future Europa e Usa

(ANSA) – MILANO, 18 DIC – Seduta debole sulle Borse asiatiche, con gli investitori che si prendono una pausa dopo la corsa dei listini verso nuovi massimi storici seguita al primo accordo parziale tra Usa e Cina sui dazi. Tokyo ha ceduto lo 0,55%, Shanghai lo 0,18%, Seul lo 0,04% mentre Hong Kong tratta in calo dello 0,18%. In territorio negativo anche i futures sull’Europa e Wall Street mentre sono riuscite a tenere la parità le Borse di Shenzhen (+0,04%) e Sydney (+0,06%). Sul mercato valutario continua la discesa della sterlina, in calo a 1,177 sull’euro e a 1,311 sul dollaro, sui timori che la vittoria di Boris Johnson possa portare a una Brexit senza accordo. Tra gli appuntamenti attesi oggi c’è il dato sulla fiducia delle imprese in Germania, il dato definitivo sull’inflazione nella Ue a novembre e le scorte settimanali di petrolio negli Usa. In mattinata intervento della presidente della Bce Christine Lagarde.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.