Borsa: Asia in difficoltà, allerta Covid frena Tokyo (-1,1%)

Futures in rosso

(ANSA) – MILANO, 18 NOV – Seduta contrastata per le principali borse di Asia e Pacifico, dopo che a Tokyo è scattata un’allerta Covid per l’esplosione di casi con ben 493 infetti. Una cifra che, secondo la stampa locale, sta inducendo il Governo del Sol Levante ad alzare il livello di guardia al massimo. Segno meno per Tokyo (-1,1%), mentre sono salite Shanghai (+0,22%), Taiwan (+1,33%), Seul (+0,26%) e Sidney (+0,51%). Contrastate Hong Kong (+0,21%) e Mumbai (-0,13%) ancora in fase di contrattazioni. Negativi i futures sull’Europa e su Wall Street dopo il passo indietro delle immatricolazioni di auto europee (-7,8% in ottobre, e in attesa dell’inflazione Ue. Dagli Usa sono in arrivo le richieste di mutui e di concessioni edilizie. Attesi oggi e domani due nuovi interventi della presidente della Bce Christine Lagarde, che già ieri ha messo in guardia sul 2021, che sarà un "anno difficile", tanto da indurre il consiglio della Bce a "rivedere la durata degli interventi". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.