Borsa: Asia in ordine sparso, occhi su Europa, Tokyo +0,09%

Consiglio Ue al quarto giorno

(ANSA) – MILANO, 20 LUG – Listini in ordine sparso in Asia e Pacifico mentre salgono ancora i contagi da coronavirus in diversi Paesi del mondo e in Europa inizia il quarto giorno di trattative tra capi di governo sul Recovery Fund. L’ipotesi che va per la maggiore è quella di una accordo sulla base di una nuova proposta del presidente del Consiglio europeo Charles Michel a 390 miliardi di sovvenzioni. Lieve rialzo per Tokyo (+0,09%), segno meno per Taiwan (-0,06%), Seul (-0,14%) e Sidney -0,53%), positiva invece Shanghai (+2,52%), ancora aperta insieme a Hong Kong (+0,06%) e Mumbai +0,64%). Futures negativi in Europa, ad eccezione che su Madrid (+0,25%), e negli Usa, in assenza di dati macro previsti in giornata. Corre l’euro ai massimi sul dollaro dallo scorso mese di marzo, in controtendenza lo yen. Un dato quest’ultimo che non aiuta a Tokyo i grandi esportatori dopo i dati sulle esportazioni in giugno, scese del 20%. Suzuki ha ceduto il 3,64%, Nissan il 3% e Yokohama l’1,77%. In controtendenza Sony (+1,65%), per gli effetti positivi dell’emergenza coronavirus sulle vendite di videogiochi. In calo il greggio (Wti -0,69% a 40,31 dollari). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.