Borsa: Asia in rialzo con Giappone e Cina, giù Taiwan

Bene industria e energia

(ANSA) – MILANO, 31 AGO – Borse asiatiche in rialzo, guidate da industria e energia. Bene il Giappone, con il Nikkei chiuso in rialzo (+1,1%), così come il Topix (+0,8%), con la produzione industriale salita più delle previsioni, mentre sono cadute più del previsto le vendite al dettaglio. In controtendenza Taiwan (-1%) e la Corea (-1,1%), così come, a mercati ancora aperti, Mumbai (-0,6%) e Sidney (-0,2%), nonostante un balzo dei margini lordi operativi delle aziende. In Australia intanto la Cina alimenta nuove tensioni sul vino, con l’accusa di utilizzare sussidi per dare vantaggi alle importazioni australiane.In rialzo Hong Kong (+0,1%), a contrattazioni ancora in corso, così come Shanghai (+0,3%), piatta Shenzen (+0,01%). In Cina è cresciuto il Pmi composito, così come quello non manifatturiero, mentre è sceso l’indice dei direttori degli acquisti. Il volume degli scambi è stato sopra la media mensile del 21% in mattinata. Positivi i future delle Americhe e dell’Europa, con Londra chiusa per festività, mentre dagli Usa è atteso il discorso sulla politica monetaria del vicepresidente della Fed Richard Clarida. In Europa attesi gli indici dei prezzi alle importazioni della Germania e una serie di indici in Spagna, per l’Italia il Pil trimestrale e annuale, con una serie di dati Istat, dai conti economici del secondo trimestre alla stima provvisoria sui prezzi al consumo. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.