Borsa: Asia rimbalza con sostegno Cina

Corrono listini cinesi

(ANSA) – MILANO, 4 FEB – Rimbalzano le Borse asiatiche, cinesi comprese, all’indomani del tonfo segnato lunedì alla riapertura dei mercati per la paura del coronavirus. Dopo uno scivolone iniziale Shanghai e Shenzhen hanno imboccato la via del rialzo e poi chiuso la seduta con guadagni rispettivamente pari all’1,34 e dell’1,8% mentre lo yuan offshore ha recuperato leggermente terreno sul dollaro (+0,3% a 6,99). Gli investitori confidano in interventi delle autorità con misure di sostegno all’economia per arginare gli effetti derivanti dal virus che ha finora colpito, secondo i dati ufficiali diffusi da Pechino, 20.000 persone provocando la morte di 425. E la Banca Centrale cinese ha già cominciato a immettere liquidità nel sistema bancario. Si è mossa ancora meglio, fra gli altri listini asiatici, Seul (+1,84%). Sale, a mercato ancora aperto, Hong Kong (+1,22%). Più cauta Tokyo (+0,49%) malgrado i futures europei e Usa siano positivi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.