Borsa: Europa accentua calo con Wall Street, Milano +0,15%

Vendite dettaglio Usa peggio di stime

(ANSA) – MILANO, 17 NOV – Accentuano il calo le principali borse europee dopo l’avvio debole dei listini Usa. Milano è l’unica positiva (+0,15%) si conferma in testa seguita da Parigi (-0,46%), Francoforte (-0,63%), Madrid (-1,42%) e Londra (-1,59%). Stabile a 119,5 punti lo spread tra Btp e Bund, mentre il greggio (Wti -0,58% a 41,11 dollari) si conferma in calo al pari del dollaro, sceso sotto i 1,18 sull’euro. Peggio delle stime le vendite al dettaglio di ottobre negli Usa, mentre è andata meglio la produzione manifatturiera (+1,1%). In aumento oltre le stime anche le scorte di magazzino (+0,7%). Atteso il discorso della presidente della Bce Christine Lagarde. Le vendite si concentrano sui farmaceutici Lonza (-4,33%), GlaxoSmithKline (-3,06%) e Recordati (-0,93%) in Piazza Affari, dove Diasorin guadagna l’1,38%. Bene gli automobilistici Ferrari (+1,2%) ed Fca (+1%), segno meno invece per i bancari Bbva (-6,6%), che ha confermato negoziazioni in corso per la fusione con Sabadell (+4,53%), favorita dagli analisti di SocGen che consigliano di tenere il titolo. Giù anche Hsbc (-4,7%) e Barclays (-2,65%), mentre salgono le italiane Unicredit (+1,11%) e Intesa (+0,49%). Contrastati i petroliferi Eni (+0,59%), Bp (-2,37%) e Shell (-0,86%). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.