Borsa: Europa al palo con Wall Street, Milano -0,7%

Spread scende a 146 punti

(ANSA) – MILANO, 23 LUG – Prevale l’immobilità sui listini di borsa europei sulla scia dell’andamento degli indici Usa (Dow Jones -0,2%)( e Nasdaq +0,1%). Milano (–,7%) naviga sempre in territorio negativo con Madrid (-0,04%), mentre tengono Londra (+0,34%), Francoforte (+0,21%) e Parigi (+0,1%). Atteso l’indice manifatturiero Fed di Kansas City, in calo lo spread a 146 punti. Sprint di Daimler (+5,3%) dopo la trimestrale e la promozione degli analisti di Citi insieme a Renault (+6,8%) e Bmw (+2,5%). In luce anche Peugeot (+2,2%), che si è aggiudicata il produttore di ricambi portoghese Amanha Global, insieme alla piattaforma di e-commerce BParts, per "triplicare il fatturato" nel settore della componentistica entro il 2023. Più cauta Fca (+1,2%). Effetto conti anche su Roche (-3,2%), Stm (+0,95%) ed Unilever (+9,5%). Prese di beneficio su Unicredit (-2,6%), Intesa (-2%) e Ubi (-1,5%), sempre allineate al prezzo dell’Ops pur con qualche tolleranza. Giù banco Bpm (-3%) ed Mps (-2,5%). Sotto la partità anche Eni (-1,2%), frenata dal greggio (Wti -0,33% a 41,74 dollari), Tim (-0,7%) e Atlantia (-2,19%). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.