Borsa: Europa amplia calo, futures in rosso, Milano -0,8%

Preoccupano contagi

(ANSA) – MILANO, 22 LUG – Si appesantiscono le principali borse europee con i futures Usa in rosso dopo i dati sui nuovi contagi a Hong Kong e le tensioni tra Washington e Pechino, che hanno portato alla richiesta di chiusura del consolato cinese a Houston. Gli operatori sono inoltre piuttosto freddi sui tempi di erogazione dei fondi previsti da Next Generation Ue dopo l’accordo raggiunto ieri tra capi di governo. Parigi e Madrid (-1,2% entrambe) sono le peggiori, precedute da Londra (-0,95%), Milano (-0,8%) e Francoforte (-0,45%). Si affievolisce il settore telefonico, unico a crescere nella mattinata, con Tim che riduce il rialzo allo 0,36% e Telefonica (-1,1%) che scivola in territorio negativo. Giù anche Vodafone (-0,63%) e Bt (-1,2%). Alta tensione sugli automobilistici a partire da Valeo (-9,8%) all’indomani della semestrale. Scendono anche Peugeot (-2,6%), Continental (-2,4%) ed Fca (-1,5%), la cui sede di Torino è oggetto di perquisizoni della Gdf per presunta frode commerciale legata a installazioni di dispositivi per ridurre le emissioni in fase di omologazoione delle autovetture. In campo bancario cedono Hsbc (-2,35%), Standard Chartered (-2,1%) e SocGen (-2,17%). Sprint di Mps (+6,3%), su ipotesi di consolidamento nel settore. Più caute Banco Bpm (+1%) e Unicredit (+0,46%), così come Intesa (+0,36%) e Ubi (+0,43%), in linea con l’Opas. Prese di beneficio per la norvegese Adevinta (-2,35%) dopo il rally della vigilia a seguito dell’acquisizione della pubblicità e di circa il 44% di eBay. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.