Borsa: Europa cauta dopo sussidi Usa, Milano -65%

In arrivo indice Fed Chicago

(ANSA) – MILANO, 23 LUG – Borse europee poco mosse dopo il dato sulle richieste di sussidi Usa, peggiorato nell’ultima settimana ma migliore delle stime da gennaio. Milano (Ftse Mib -0,65%) e Madrid (-0,15%) fanno eccezione rispetto a Londra (+0,35%), Francoforte e Parigi (+0,1% entrambe). Positivi i futures dopo i dati contrastanti sui sussidi e in attesa dell’indice Fed di Chicago. Sprint di Daimler (+5,16%) dopo la trimestrale e la promozione degli analisti di Citi insieme a Renault (+6,9%) e Bmw (+2,65%). In luce anche Peugeot (+2,65%), che si è comprata il propduttore di ricambi portoghese Amanha Global, insieme alla piattaforma di e-commerce BParts, per "triplicare il fatturato" nel settore della componentistica entro il 2023. Più cauta Fca (+1,5%). Effetto conti anche su Roche (-2,38%), Stm (+0,9%) ed Unilever (+8,34%). In rialzo lo spread a 148,1 punti, con prese di beneficio su Unicredit (-2,3%), Intesa (-1,9%) e Ubi (-1,4%), sempre allineate al prezzo dell’Ops pur con qualche tolleranza. Giù banco Bpm (-3%) ed Mps (-2,75%). Sotto lo zero anche Eni (-0,9%), frenata dal greggio (Wti -0,88% a 41,54 dollari) e Tim (-0,88%). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.